lunedì 6 ottobre 2008

33 - LA RESA DEI CONTI

Non è affatto facile per i nostri eroi trattare con Nargis. Il suo isolamento, l'odio covato per così tanto tempo, lasciano poco spazio ai tentativi del gruppo di convincerlo a seguirli a Tavistock per parlare con il suo vecchio amico. L'unica promessa che riescono strappare al ranger è una "tregua" di qualche giorno. Se Mendoza vuole parlare, sarà lui a dover andare da Nargis, solo, come un vero uomo, senza le sue patetiche guardie.
Gli avventurieri sanno che questa mossa potrebbe rivelarsi rischiosa. Nargis è un combattente esperto e potrebbe avere la meglio su tutti loro e uccidere il Sindaco. Ma è quanto meglio si può ottenere in questo momento...
Tornati a Tavistock, i nostri eroi affrondano Mendoza a viso aperto. Il Sindaco è imbarazzato, sospettava si trattasse di Nargis, ma sperava di sbagliarsi. Juan perde la pazienza, e senza mezzi termini rinfaccia a Mendoza che, ancora una volta, come in passato, ha preferito tacere una verità scomoda.
Il Sindaco è alle strette. Mendoza sa di aver sbagliato, ora come allora. Ma come può riparare dopo tutto questo tempo?
Gli avventurieri propongono al Sindaco di andare con loro covo del ranger: solo parlandogli direttamente potrà porre rimedio ai rancori del passato. Deve accettare il rischio se vuole salvare sé stesso e Tavistock. Deve essere pronto a confessare la verità dinanzi a Yliyen.
Mendoza abbassa lo sguardo... non c'è altro da fare... è ora di fare i conti col passato.

10 commenti:

Imizael ha detto...

Ehi ciao, son passata subito a trovarti dopo che hai lasciato quel bellissimo commento nel mio Canto! Grazie ancora, sarò contenta se leggerai le avventure della mia campagna! Penso proprio che mi leggerò tutto anche io qui, perchè questo blog che hai fatto è BELLISSIMO! Anche io quando ho messo online il mio Sogno di Imizael avevo messo le foto dei giocatori e tanti dati... http://www.imizael.it/sogno/Giocatori.html

:)
tra l'altro mi hai scritto proprio dopo una sessione da cui sono uscita particolarmente provata a livello emotivo e di fiducia nelle mie capacità di master :(

Ale ha detto...

che ci vuoi fare, fare il master è un lavoro duro, farlo e coinvolgere i propri giocatori nelle atmosfere create è ancora più duro!
A volte non tutto riesce come speravi...ma pazienza! L'importante è divertirsi!
E se a volte vedi che i tuoi PG non ti "seguono", beh... non sempre è solo colpa del DM! Rimproverali e spronali a far meglio!
Comunque vedendo le avventure che hai creato non mi farei troppi dubbi sulle tue capacità di DM! credo tu sia decisamente esperta, di certo i miei consigli non sono nulla di nuovo! :)

Dario ha detto...

che modesto il mio ex master preferito...

non ascoltarlo è uno dei migliori in circolazione, ascoltalo e fai tesoro dei suoi suggerimenti.
Io ho imparat tanto da lui.

OK, adesso, dopo questa leccata di culo, voglio che mi offri almeno 3 birre.

dal litro ovviamente

Ale ha detto...

sapevo che dietro la leccata ci stava l'inganno -.-
3 birre da litro ci stanno comunque, caro ex-giocatore!
anzi dopo mi metto pure a scrivere un po' di avventure con la storta in corpo, così mi vengono visionarie!

Dedowar ha detto...

E' il primo commento che vedo di imizael, quindi un benvenuto anche da uno dei giocatori! ^_^

Quanto alle capacità di master di Ale, sono indiscutibili... se riesce a tenere a bada noi!!!....
Però ha anche uno dei miglio ri party mai visti sulla faccia della terra...ok, la smetto prima che mi uccida il personaggio...

Posso avere la faretra delle freccia d'aria?

Dario ha detto...

perchè non Aegis Fang intanto che chiedi???

Ale ha detto...

Dedo morto!

Dedowar ha detto...

...ecco... lo sapevo... ma non avevo chiesto nulla di esagerato... :-(

ferdi ha detto...

MENO MALE CHE IL LECCHINO SONO IO
APPENA SEI LONTANO DA ORECCHIE E OCCHI
ooooop subito a fare il contrario di quello che dice
Bravo!Bravo! che coerenza
MASTER mi daresti una spada che ti acceca appena dici la frase --Sfodero la mia spada luccicante--

Ale ha detto...

Ferdi morto!