mercoledì 22 settembre 2010

188 - UNA VOCE NEL BUIO

Hearst stringe i denti. I muscoli si contraggono, gonfiandosi nello sforzo di piegare il metallo delle sbarre. Il guerriero si sorprende debole e stanco. In normali condizioni non avrebbe faticato così tanto, con barre tanto malconce. Tuttavia, dopo alcuni tentativi, Hearst riesce a creare una divaricazione sufficiente a far uscire Gimble.
Lo gnomo varca l'uscita: "Troverò un modo per tirarvi fuori di qui..."
Senza avere alcuna ragione particolare, Gimble imbocca il corridoio verso destra, tenendosi rasente al muro, tastando ad ogni passo la parete con la mano. Se ci sono altre celle, o passaggi, se ne accorgerà.
Dopo alcuni metri nell'oscurità, Gimble urta qualcosa con la punta dello stivale. Il rumore di una pietra che rotola si diffonde nel silenzio.
"Chi c'è?"
Gimble rimane paralizzato dalla sorpresa. Ha sentito bene o ha le traveggole? Una voce? Allora c'è qualcun altro! Quel dannato sasso ha tradito la sua presenza. D'istinto lo gnomo si appiattisce ancora di più alla parete.
"C'è... c'è qualcuno?" chiede timorosa la misteriosa voce. "Vi prego... c'è qualcuno?"
Gimble fissa il vuoto, appoggiato con la schiena al muro. Dalla cella più avanti si sente il rumore di una pietra che sfrega sulla superficie ruvida di un acciarino. Il cuore dello gnomo batte all'impazzata, le emozioni lo assalgono.
"Vi prego... chi c'è? Io... io non ho fatto nulla..."
La fiamma di una candela s'accende, illuminando con la sua luce debole una cella, qualche metro più avanti.
Ma Gimble non ha bisogno di vedere. Conosce quella voce.
Grolac.

10 commenti:

Mr. Mist ha detto...

Eh eh eh bravo Ale, questo sì che è un colpo di scena! Avrei voluto vedere la faccia del giocatore che fa Gimble! Dacci qualche piccola anticipazione sulla reazione del povero gnomo!

P.S.: mi sa che tra un po' ti chiamano per sceneggiare qualche soap opera! XD

Ale ha detto...

No, no, niente anticipazioni! Tutto nel prossimo post!

MetalDave ha detto...

Questo si che è un colpo di scena! Come al solito, complimenti Ale!

Ora però voglio proprio vedere Gimble come reagirà! Immagino che il primo istinto sia di conficcare i pollici negli occhi del nano!

Mr. Mist ha detto...

@Metaldave: secondo me i pollici glieli ficca nelle tempie e poi gli dice:"Ti rimangono tre secondi di vita" XD

ihoschronicles ha detto...

Sarà che da master sono abituato a pensare male, ma non vorrei che al momento della riunione segua quello della tragedia...

MetalDave ha detto...

@ Mr. Mist: ahahahah, ma quella è più una mossa adatta a Rune! :-)

Ale ha detto...

vero, vero... :)

steve ha detto...

non state pensando quadrimensionalmente...pensate alla cousa/effetto!!!! chi era l'ultima persona ad aver visto blina?!signori e signore quì si ha a che fare con un master estremamente astuto....

steve ha detto...

doh! causa/effetto....

Ale ha detto...

non è questione di astuzia... io mi limito semplicemente a mettere in relazione gli eventi! :)