lunedì 5 aprile 2010

161 - AGGRESSIONI NEL BUIO

"Presto, nascondiamoci dietro quell'arcata!" sussurra Rune, indicando l'entrata del torrione dalla cui sommità Juan ha lanciato il suo avvertimento. Il monaco scatta per primo seguito da Gilead e Gimble. Juan a sua volta, vedendo i compagni muoversi, entra nel bastione e si precipita giù dalle scale.
Gilead vede Rune sparire oltre l'arco di pietra: il monaco è imbattibile nella corsa. Dietro di lui sente il respiro affannoso di Gimble. Poi i suoi occhi percepiscono un movimento vicino alle cripte, minimo, invisibile, di un'ombra nera nel nero della notte. L'elfo aguzza la vista, nella direzione sospetta. In men che non si dica una figura ammantata, capendo di essere stata scoperta, balza fuori dal suo nascondiglio sfoderando un lungo coltello.
Gilead sente il sangue che gli ribolle nelle vene. Con un balzo si sposta di lato per evitare il micidiale attacco del misterioso individuo, sfoderando rapidamente la spada. Se non fosse stato per la sua vista proverbiale, a quest'ora sarebbe già morto.
L'uomo ammantato lo fronteggia, ma non ha fatto i conti con Gimble. Lo gnomo non perde l'attimo e bisbiglia la rima del Sonno, accompagnata da ordinate movenze delle mani. In men che non si dica il nemico perde conoscenza e cade a terra come un sacco di patate.
Gilead e Gimble si guardano attorno circospetti, ma nessun altro si fa avanti. L'elfo quindi si avvicina al nemico inerme, e dopo avergli poggiato la punta della spada sul cuore, preme con decisione sull'elsa. La vita del misterioso aggressore termina con uno spasmo teso.
I due raggiungono Rune e Juan nella torre, trascinando il cadavere da occultare.
"Che diavolo..?!?" esclama Juan, scoprendo leggermente la lente della lanterna da lui accesa poco prima per evitare di capitombolare dalle scale buie del bastione.
Gimble si porta l'indice alle labbra, indicando a Juan di tacere. Lo gnomo si fa passare la lanterna, e subito solleva le maniche del mano nero che avvolge il losco figuro. Non ci vuole molto a scorgere sul suo avambraccio l'inconfondibile tatuaggio delle Lacrime Rosse.

Hearst e Isabel vedono le luci delle torce avvicinarsi sempre di più, verso l'entrata. Poi improvvisamente si fermano, senza entrare nel cimitero.
"Hearst non fare pazzie, mi raccomando" sussurra Isabel. Probabilmente si tratta di una ronda delle guardie o dei monatti: basterà aspettare e se ne andranno.
Come previsto dalla sacerdotessa, dopo alcuni minuti, le luci delle fiaccole iniziano ad allontanarsi dai cancelli della fortezza.
"Hearst, tienili d'occhio. Io cercherò di avvisare gli altri!"
Isabel invoca il potere di Erevos, e stringendo il simbolo del santo, diventa invisibile. Poi si dirige a grandi passi verso la zona nord-est, cercando di limitare al massimo il clangore della sua armatura. La sacerdotessa passa di fianco ai mausolei e alle cripte del lato nord, quindi, una volta raggiunta l'area dove dovrebbero trovarsi i compagni si accuccia dietro una lapide, mentre l'incantesimo ha termine.
Isabel si guarda attorno, ma degli altri nessuna traccia. Possibile che siano già tornati indietro?
Poi, all'improvviso, sente un sibilo e un dolore intenso alla schiena. Isabel spalanca le labbra, vorrebbe urlare per il dolore, ma il sangue le riempie la bocca. Le gambe cedono. Sbarra gli occhi e s'aggrappa alla lapide. Con la forza della disperazione cerca il simbolo sacro, cercando nella sua mente le parole divine degli incantesimi curativi.
"Erevos... Erevos... aiutami!"

19 commenti:

Anonimo ha detto...

E no, eh... La chierica non si tocca!
J.

Ale ha detto...

Ma Jamila, io sono per la parità in tutto... :p

Anonimo ha detto...

A me lo dici... chi è che le ha sempre prese da noi?
J.

Ale ha detto...

Ma voi siete un nutrito gruppo di fanciulle, con tanto di mistress! Se io dovessi avere riguardo per la chierica verrei presto accusato di favoritismi! ;)

Dedowar ha detto...

Bravo Ale, così si fa!
Giovedì sfoga le tue ire su Isabel, invece che su Gilead! XD

MetalDave ha detto...

Notare l'estrema cattiveria del master, che interrompe il racconto sul più bello. Chi ha aggredito Isabel? Come ha fatto a vederla? Ale, maledettooooo! ;-)

MetalDave ha detto...

Chiedo scusa, non avevo letto con attenzione, l'effetto invisibilità era già cessato. Sottolineo che questo, comunque, non abbassa assolutamente il livello di cattiveria di Ale. :-)

Mr. Mist ha detto...

Purtroppo, o forse per fortuna, non sempre la magia da sola basta a cavare d'impaccio un personaggio!
Devo però fare una domanda slegata dal contesto specifico: Ale cosa mi rappresenta la figura nell'illustrazione? Mi sembra un assassino nascosto (veramente bene) nelle ombre ma non ne sono sicuro! Magari è lui l'infamazzo che ha colpito la povera chierica!

Ale ha detto...

@MetalDave: fiero di essere cattivissimo! D'altronde se non creo suspance, come faccio a tenermi i lettori? ;)

@Mr.Mist: in teoria è l'elfo che gistizia il misterioso aggressore... non ho trovato di meglio....

steve ha detto...

si si è veramente un infame chi l'ha colpita...

Mr. Mist ha detto...

Ah... ok!! :)

Rune ha detto...

chi l'ha colpita? eheheheh ne vedrete delle belle

ferdi ha detto...

Questo è il problema di portarsi dietro delle donne

:-)))))))

steve ha detto...

...infatti è meglio portarsele davanti

Mr. Mist ha detto...

Mi sa che la povera Isabel (che in questo caso non si può difendere dalle vostre battute) è stata vittima di un incidente critico!

KUDUK ha detto...

Ale se vi interessa e volete provare la quarta edizione faccio il master io!!!!

http://www.grifone.org/evento-torneo-d-d-4-edizione-dark-sun-a-torino-vt2525.html

p.s. non sono bravo come te ma me la cavo!!!!

Ale ha detto...

non sopravvalutarmi Kuduk...

ti premetto che io e i miei soci non sappiamo una mazza della 4ed (fatichiamo a sapere qualcosa della 3.5....). Sento anche loro, poi ti faccio sapere... una bella partitina non è una cattiva idea!

KUDUK ha detto...

guarda la 4ed ha un pregio grandissimo sulla terza, la semplicità quasi disarmante, poi la 3.5 dalla sua ha tantissimi punti a suo favore...

p.s. se ce la fate ad esserci vi masterizzo io ;-) promesso

Nicholas ha detto...

Spezzo una lancia a favore della 3.5, un ottimo sistema di regole imho.
Il nostro gruppo sta meditando il passaggio a pathfinder che dovrebbe migliorare ancora alcuni aspetti.
La 4.0 ci perplette assai invece...